martedì 27 ottobre 2009

IO, L'ARTISTA....!



Fare "l'artista", si sa, non è cosa facile...se si sta bene di famiglia, ci si può permettere di condurre una vita romanticamente artistica...se non si rientra fra quelli, ci si deve industriare per guadagnare il vile denaro...o si muore di fame o freddo su una panchina....
Ma un artista è prima di tutto un creativo e ...non credetegli quando dice che vive vendendo i suoi quadri,..cioè....in parte, se lo dice, è perchè vorrebbe che fosse così...ma finchè non raggiunge un buon livello di mercato, deve adattarsi a fare altri mestieri o spesso vendere opere di largo consumo (per esempio la marina sul porto, la barchetta a vela, il laghetto, ecc. ecc. ripetuti all'infinito) naturalmente con pseudonimo...
Io non sono da meno...perchè anch'io, come tutti gli artisti, ho una mia attività collaterale per finanziarmi(non rientrando tra "quelli"). per esempio insegno quello che so fare a bambini e appassionati di cose creative.
In quanto artista il mio rapporto con gli altri non è facile. Io conduco una vita normale, come tutti, ho un marito, due figli e ho delle giornate molto "piene" (ma chi non le ha?). Qualche volta volta mi capita di arrivare in ritardo, o di dimenticare qualche cosa.. ed ecco la solita tiritera!!!... con un sorriso di scherno mi dicono: "Ah!!L'artista!!!E certo,.. che fare l'artista è una fortuna...non ti occupi dei problemi reali, tu..vivi in un mondo tutto tuo!!"
Di solito mi vengono in mente tante belle rispostine ...ma ho ben visto che è inutile dire qualcosa...è opinione comune che gli "Artisti" non sono persone pratiche...(e hanno per lo più successo dopo morti...)
Per questo motivo do' battaglia a quest'immagine stereotipata di Artista!!
Come artista creativa vorrei lasciare questo messaggio ai miei figli e alle generazioni future: essere "Artisti" vuol solo dire riuscire, dirò per molti un eresia, a essere se stessi!!! (sembra facile... vero?), e soprattutto ad affrontare la più ampia varietà di situazioni nella vita in maniera creativa (questo è quello che ci serve oggi più che in altre epoche). Nel nostro destino ci può essere di diventare un famoso Pittore, o uno Scienziato, o magari un umile Artigiano, l'importante è che siamo capaci di capire quello che ci piace fare, e che lo facciamo...(l'"ingrediente segreto" di Po di "Kung Fu Panda!!!)

Ciao a presto

P.S...cercavo una delle mie citazioni preferite da Bruno Munari, che si è occupato di questo argomento ("Arte come Mestiere", "Artista e Designer"), ma ho i libri in studio e sono ora a casa...ah! questi artisti!