sabato 8 ottobre 2011

Il Lettore Distratto



Scrive Emilia Amirante Ferrari giornalista e caporedattrice nel suo editoriale sull'ultimo numero della rivista New Magazine :
"..Ho aperto il disegno dalla posta elettronica avendo accanto un aiutante di quasi 7 anni (il nipotino, n.d.r.); ho letto il titolo e gli ho chiesto perché il personaggio fosse definito un "lettore distratto". Lui si è affrettato a controllare che il giornale non fosse al contrario, cosa che ha escluso con prontezza, e poi è rimasto pensieroso. Dopo un attimo però ha aggiunto - colpito dalla sua stessa intuizione - che forse il signore del giornale era distratto perché non guardava il mare, il cielo, le nuvole...
Quella sera poi ha telefonato per dire che dalla sua finestra vedeva una luna bellissima e ha voluto sapere se era la stessa che io vedevo da casa mia.
Il "lettore distratto" di Cristina aveva reso meno distratto un bambino di seconda elementare...."

Questo appunto al mio lavoro mi ha reso più felice di cento riconoscimenti... proprio come quando voi, amici, passate di qui, e date un'occhiata e lasciate un commento..a presto!