mercoledì 19 febbraio 2014

Progettare libri con l'Editore Topipittori


Il mio progetto-libro "a rilegatura giapponese": "LA CASA SOGNA"



Ormai siete abituati alle mie lunghe assenze...qualcuno forse sta pensando: chissà cosa bolle in quella pentola pazzerella! Vi ho pensato molto, cari amici che non mancate mai di visitarmi e di lasciare un commento gentile, anche dopo mesi che non mi faccio viva!
A ottobre mi sono lanciata in un'impresa che adesso mi sembra  impossibile: si, perché otto lezioni  ad un corso a Milano, alla scuola di Arti Applicate con Paolo Canton, della Casa Editrice Topipittori, non è stato proprio semplice  da frequentare, lavorando, con famiglia  e tutto: ci è voluta un po' di quella magia propria degli audaci (come dice W. Goethe) ...tanto è stato un caso eccezionale che....è pure franata la ferrovia e ho  rischiato di non poterlo finire!!! ...scherzo naturalmente (la ferrovia è franata davvero, ma non per colpa mia! n.d.a). 
Vi  pubblico alcune foto dei miei progetti, alcune delle quali gentilmente  concesse da Roberta Ragona  (che mi ha fatto le foto mentre presentavo i lavori) . Vi consiglio una visita al suo sito e a quelli dei miei altri compagni.

Il corso è terminato lasciandomi una ricchezza inestimabile, ma non solo di nozioni tecniche.
Ho conosciuto tante persone speciali. Condivido con voi alcune foto dei loro progetti con i loro link (quelli che ho per ora, mano a mano che riesco ad averli ve li aggiungo, così passate a vedere le cose belle che fanno).

Quello che segue è il Progetto di DOS-A-DOS realizzato da me insieme a Olga Barbieri:
"Il Lupo e la Pecora". Dovevamo realizzare un libretto in cui le storie dovevano finire l'una nell'altra. La nostra storia era la storia di un Lupo  (molto simile alla mia Elly, che presa dalla pioggia nel bosco si rifugia a dormire in un tronco in cui...dormiva già la pecorella giocherellona di Olga)




foto di Roberta Ragona

Per il progetto che segue dovevamo realizzare un "leporello" (libro-fisarmonica). Io ho pensato ad un lungo serpente pieghevole, che si può trasformare in tanti animali misteriosi...

foto di Roberta Ragona

E non potevano mancare le mie matite! Ho realizzato un progetto intitolato "Matitiadi" (sempre come libro  a fisarmonica)


foto di Roberta Ragona

foto di Cristina Berardi


Questo è il   Leporello di Astrid Branca, maestra e sensibile artista: questo suo progetto si intitola "Anche i Giganti Hanno un Cuore"



Progetto con rilegatura giapponese di Simona Traina


 Bellissimo questo progetto di Francesca Zoboli "Perturbazioni"

e quelli di Angela Marchetti


Queste sono le mani di Paolo Canton che ci mostrano la "Cross Structure Binding"



Le fasi Lunari di Simona Balmelli, operatrice del Metodo Munari





Il Progetto Dos-à-Dos di  Roberta Ragona e Francesca Strik Lievers


Il Libro Sardina di Francesca Dainotto



Il Progetto di Lorenzo Bocca, Architetto e Pittore


 last but not least...Chiara Fedele


Per chiudere ecco come si presentava il mio tavolo da lavoro,  prima di partire per Milano, per la finitura dei "compiti"...


Al corso ha anche partecipato Barbara della libreria Sempreliberi di Lodi, con lei abbiamo posto le basi di una mostra dei progetti a Maggio nella sua Libreria, grazie Barbara!! Lì potrete ammirare i nostri progetti al completo. Vi aspettiamo!!

Mi scuso con i compagni di corso non menzionati...se mi mandate i vostri link per mail vi aggiungo.
A prestissimissimo!...questo sabato partecipo a una piccola manifestazione artistica a Sanremo, in occasione del mitico Festival. Nella mia Piazza ci sarà anche il concerto di Povia. ...Oreste è stato invitato (nel senso che svolazzerà lì intorno...insieme a delle matite...!!!).